IDEE E OPINIONI

 La piaga del gioco d’azzardo non è stata ancora estirpata, ed invece gode sempre di ottima salute

"Sperare per tutti" non era solo il titolo del suo blog, ma la sua vita, il suo stile e un destino comune, di ognuno di noi, di ogni persona. la notizia della sua morte è stato un colpo al cuore e un motivo di riflessione sul destino comune

L'atrocità della tragica pagina delle foibe come memoria costante perché non si ripetano mai più questi avvenimenti 

La disinformazione, che è sempre esistita, oggi è davvero alla portata di tutti. Ma qualche antidoto c’è …

Una riflessione a due settimane dal Referendum Costituzionale e nei giorni del debutto del nuovo governo del premier Paolo Gentiloni

Una giornata di lutti e di tragiche realtà sulle quali spendere qualche riflessione: dalla sciagura aerea in cui sono periti i giocatori brasiliani della Chapecoense alla strage silenziosa e aberrante dell'ospedale di Saronno ora scoperta dalla magistratura

Cosa ci dicono le parole di rifiuto di una comunità italiana nei confronti dell'accoglienza 

Una riflessione per comprendere quanto sia fondamentale ricostruire un dialogo tra generazioni su modelli e linguaggi diversi

Dalla grande tradizione del giornalismo cattolico torinese la nuova sfida editoriale erede della plurisecolare realtà di due pubblicazioni: "La Voce del Popolo" sorta nel mondo della congregazione dei Giuseppini di San Leonardo Murialdo alla fine dell'Ottocento e "il nostro tempo" settimanale culturale fondato da mons. Carlo Chiavazza.

Il pellegrinaggio fu un idea di mons. Nosiglia in visita ai fidei donum torinesi. I ragazzi sono stati ospiti a Torino nella parrocchia di Sant'Ignanzio ed hanno insieme ai giovani della comunità partecipato alla Gmg di Cracovia 

Una riflessione su uno dei dibattiti più accesi di queste settimane

Una riflessione preziosa ci aiuta a capire le radici di un fenomeno - mania in relazione ad una esperienza forte come le giornata mondiali della gioventù

Come affrontare oggi il tema del terrore e della violenza senza farsi travolgere dalla logica dell'odio e della vendetta

Come reagire alla pervasiva e sempre più inquietante scia di morte imposta dal terrorismo internazionale da Dacca a Nizza, da Istabul a tutto il Medioriente